Guadagnare Online Seriamente

Guadagnare Online Seriamente

Tutti che promettono di svelarti la formula segreta per guadagnare online seriamente, per creare il tuo business online, di sfruttare le tue passioni per fare soldi online, per guadagnare subito, ecc.

Ma nessuno ti dice che si tratta di un lavoro, che è difficile, che ci vuole tempo, che devi essere disciplinato, e che l’errore è sempre dietro l’angolo.

Il problema non sono solo i vari falsi guru che ci sono in giro, ma anche quelli che ti fanno sembrare tutto facile, tutto alla portata di mano… tutti ce la possono fare. Ma non è vero!

Ultimamente ho letto un articolo di uno di questi marketers italiani, il cui titolo prometteva di guadagnare 16.000 euro creando una newsletter. Ma ti rendi conto?

Ma quando finirà questo becero di comunicare? La cosa che mi “fa male” è che la gente ci casca, ci casca alla grande… e quindi forse questi marketers fanno bene.

Per questi motivi ho deciso di scrivere questa guida. Troverai gli errori che ho commesso io stesso e che hanno purtroppo rallentato il mio percorso, e che mi hanno fatto perdere un sacco di tempo e di soldi.

Non commetterli anche tu.
 
 

Errore 1: Pensare ai Soldi

Guadagnare Online Seriamente: Errore 1 - Pensare ai Soldi

Guadagnare Online Seriamente: Errore 1 – Pensare ai Soldi

Lo so, è difficile.

Non pensare ai soldi quando ti trovi in difficoltà economica è molto difficile. Purtroppo però, pensare a come fare soldi è la cosa peggiore da fare quando vuoi costruire un business online serio e sostenibile nel tempo.

Se hai problemi economici, non puoi pensare di premere il pulsantino magico “guadagnare online” e nel giro di poco tempo risolvere tutto.

Inventarsi un lavoro online richiede tempo e dedizione, per cui se hai problemi urgenti di soldi dovrai risolvere in un altro modo… mi dispiace essere così brutale, ma è la pura verità.

Il fatto è che se pensi ai soldi fin da subito scatta un meccanismo perverso nella tua testolina che ti induce all’errore, ti fa sbagliare, non ti aiuta a prendere le decisioni giuste… non sei lucido o lucida.

E se devi dare un suggerimento su cosa fare ad un tuo cliente? E se devi consigliare su un prodotto o servizio? O magari stai facendo una sessione di coaching e ti accorgi che la persona che stai ascoltando non ha in realtà bisogno dei tuoi prodotti e servizi.

E la tua reputazione che fine fa?

Alla lunga questi errori li paghi carissimi.

Il rischio qui è di cadere o cedere alla tentazione di ingannare, di proporre le tue offerte commerciali in modo forzato, di fare il venditore di pentole o materassi… insomma tutta la tua comunicazione rischia di diventare una televendita infinita.

Due consigli veloci per iniziare col piede giusto senza pensare ai soldi subito:

  1. Individua quell’attività, quel lavoro che faresti anche gratuitamente perché provi piacere a farla e non ti pesa… cos’è che ti fa battere il cuore
  2. Focalizzati sulle persone: in che modo puoi risolvere i loro problemi, come puoi aiutare concretamente a migliorare almeno un po’ la loro vita

 
Prendi e porta a casa: rinuncia all’uovo oggi perché è molto meglio la gallina domani!
 
 

Errore 2: Pensare alla Tecnologia

Guadagnare Online Seriamente: Errore 2 - Pensare alla Tecnologia

Guadagnare Online Seriamente: Errore 2 – Pensare alla Tecnologia

Pensa prima alla strategia e poi alla tecnica.

Voglio fare un’app…

Adesso mi metto a fare il sito…

Queste sono le frasi che sento dire più spesso quando le persone voglio inventarsi un lavoro online. Se vuoi guadagnare online seriamente, metti da parte la tecnologia.

Almeno all’inizio non pensarci perché è una gran perdita di tempo. Avrai tempo dopo per pensare a quale servizio usare per creare il sito web, per fare email marketing, ecc.

Adesso è il momento di creare le basi di quello che sarà il tuo brand… sì esatto hai capito bene, ora tutti i tuoi sforzi, tutte le tue energie mentali devi impiegarle per pensare ai problemi delle persone che faranno parte del tuo pubblico, ed alle soluzioni che tu puoi offrirgli.

Creare un brand in fondo non è altro che creare ed accumulare nel tempo il tuo capitale reputazionale. Senza fretta.

Il fatto è che se ti metti subito a lavorare sul sito web, sulla pagina Facebook o sulla tua app, vedrai che ci sono tantissimi dettagli (tecnici) a cui prestare attenzione.

Entrerai in una specie di “trans tecnologico” che ti farà perdere di vista gli obiettivi più importanti per il tuo business online.

Qual è il mio fattore differenziante? Quali contenuti dovrò creare per rafforzare il mio brand? Chi è il mio pubblico? Quali sono i miei punti di forza e debolezza?

Queste sono le domande giuste da porti nella fase iniziale (e non solo) del tuo progetto di lavoro online.

Riassumendo:

  1. Dedica tempo alla definizione di una strategia chiara per il tuo futuro business online
  2. Parti dal “perché”, cioè il motivo per il quale le persone dovrebbero scegliere un prodotto o servizio come il tuo

 
Prendi e porta a casa: Mantieni la calma e frena il tuo entusiasmo iniziale… devi creare un business online e non un sito web.
 
 

Errore 3: Vendere Subito (per guadagnare online seriamente)

Guadagnare Online Seriamente: Errore 3 - Vendere Subito

Guadagnare Online Seriamente: Errore 3 – Vendere Subito

Prima dai e poi ricevi.

Sai cosa, non è un principio che funziona solo online, anzi secondo me dovrebbe essere una regola della vita in generale: prima fai qualcosa di utile e concreto per gli altri e solo dopo puoi iniziare a chiedere.

Robert Cialdini, famoso psicologo statunitense (autore dell’altrettanto noto libro “Le Armi della Persuasione”) ha individuato sei leve mentali che possiamo usare anche nel marketing digitale.

La prima leva mentale è la Reciprocità. A dire il vero, quest’arma di persuasione è tanto banale quanto potente.

Quando fai qualcosa per qualcuno, quella persona avverte il dovere morale di ricambiare il favore. Tutto qui.

Ad esempio, in ambito digital, puoi regalare un contenuto utile alle persone che fanno parte della tua nicchia di mercato.

Queste persone saranno più disponibili ad acquistare altri prodotti più approfonditi, iscriversi alla tua newsletter, condividere sui social il tuo contenuto ecc.

Riassumendo:

  • Crea contenuti veramente utili per il tuo pubblico, contenuti che risolvano problemi specifici
  • Regala alcuni di questi contenuti senza chiedere niente in cambio e per altri invece chiedi di compiere un’azione

 
Prendi e porta a casa: Concentrati sulla tua reputazione e diventa il punto di riferimento nel tuo settore.
 
 

Errore 4: Studiare senza Fare

Guadagnare Online Seriamente: Errore 4 - Studiare senza Fare

Guadagnare Online Seriamente: Errore 4 – Studiare senza Fare

Non si finisce mai, gli esami non finiscono mai.

Questo errore lo commetto anch’io, ancora adesso. Mi metto lì a studiare, leggere libri, acquistare corsi e video-corsi, ma quando si tratta di mettere in pratica ciò che ho imparato, non mi sento mai sicuro e così ricomincio a studiare.

Pessimo modo di fare, ma almeno dopo un po’ di anni di esperienza posso dire che è già un gran bel risultato per me, essermene accorto.

Almeno ho consapevolezza di questo errore e posso riconoscerlo. È importante studiare e leggere continuamente, anzi è vitale per un’attività online.

Il mondo digital cambia spesso, per cui devi essere sempre sul pezzo, sempre ad aggiornarti e scoprire cose nuove.

È faticoso, ma è anche il lato bello di questo mestiere… ti tiene sempre attivo e dinamico mentalmente.

Ma l’esagerazione è sempre dietro l’angolo… arriva il momento in cui devi mettere in pratica i concetti che hai appreso dai libri, guide e corsi di formazione.

Riassumendo:

  • Formati, leggi, studia, acquista corsi e video-corsi per stare sempre un passo avanti alla concorrenza
  • Fermati e metti in pratica tutto quello che hai imparato, anche se non ti senti sicuro

 
Prendi e porta a casa: Sbagliando si impara… non aver paura di fare errori, anzi sbaglia più che puoi.
 
 

Errore 5: Procrastinare il Progetto

Guadagnare Online Seriamente: Errore 5 - Procrastinare il Progetto

Guadagnare Online Seriamente: Errore 5 – Procrastinare il Progetto

È strettamente collegato all’errore precedente perché spesso capita di rimandare il progetto perché non ci si sente abbastanza sicuri di aver capito bene come si fa.

Ma c’è anche dell’altro… e cioè la tua “zona di comfort”.

È una brutta bestia perché è proprio il classico diavoletto sulla tua spalla sinistra con quella vocina persuasiva che ti dice: “lascia perdere, ma chi te la fa fare, non ne vale la pena, è troppo difficile, ci vuole troppo tempo, ecc.”.

E questa vocina, quando le cose si mettono male oppure hai un momento di difficoltà, prende il sopravvento su di te e, nella mia esperienza, la maggior parte delle persone arrivate a questo punto, rinuncia al proprio sogno, abbandona il proprio progetto online. Ed è un gran peccato.

Invece tu devi essere contento di quello che stai creando, anche tra le mille difficoltà che incontrerai, stai facendo qualcosa che la maggior parte delle persone non ha il coraggio né la voglia di fare.

Quando ti alzi la mattina, non devi veder l’ora di accendere il tuo PC e metterti al lavoro.

Ricordi l’errore numero 1? Scegli qualcosa che ti faccia battere il cuore, un’attività che ti piace così tanto, che la faresti anche gratuitamente. Pensa a questo, al tuo obiettivo, al tuo sogno e rimettiti a lavoro 🙂

Un paio di consigli pratici:

  1. Non aspettare di avere tutti i contenuti pronti, preparane uno forte e regalalo con una paginetta web ad hoc e vai subito online
  2. Apriti una pagina Facebook (o un gruppo) ed inizia a parlare con le persone che vuoi tu… vedrai che è anche terapeutico

Prendi e porta a casa: È tutta una questione di priorità… volere è potere!


 
 

———-
Ok, hai letto già i primi 5 errori che si commettono comunemente quando una persona inizia ad avvicinarsi a questo “mondo” del digital.

E spero che ti stia già rendendo conto che guadagnare online seriamente richiede tempo, passione, determinazione e un sacco di altre belle competenze da acquisire.

Scrivere e formattare questa guida fa parte proprio di questo discorso: mi ci è voluto tempo, energia e competenza per scriverla.

Quindi fammi un favore… fai conoscere questa guida condividendola sul tuo social preferito:


Grazie mille! 🙂
———-

 
 

Errore 6: Avere Fretta (di guadagnare online seriamente)

Guadagnare Online Seriamente: Errore 6 - Avere Fretta

Guadagnare Online Seriamente: Errore 6 – Avere Fretta

Questo è uno dei miei preferiti… sì perché tuttora anch’io faccio anche questo errore.

La fretta è confusione, la fretta non ti fa capire niente. Io ho sempre fretta, voglio subito andare online e vedere che succede. È praticamente il contrario dell’errore 5.

Un buon compromesso fra i due errori, che poi è anche una strategia che nel mio caso ha funzionato alla grande, è creare una paginetta web (in gergo tecnico “landing page”) in cui regali un singolo contenuto.

Deve essere uno dei tuoi migliori contenuti che risponde esattamente ad una specifica esigenza della tua tribù. Regala questo contenuto in cambio dell’email oppure di un “mi piace” o condivisione sui social.

In questo modo viene soddisfatta la tua fretta perché in effetti stai facendo qualcosa subito, ma ti riservi del tempo per continuare a produrre contenuti e, ad esempio, a pensare bene ad una social strategy efficace.

Nel frattempo la tua pagina inizia a macinare contatti di futuri possibili clienti.

Se però vai online senza una chiara strategia, senza un piano dei contenuti, senza sapere esattamente “cosa viene dopo”, il rischio concreto è quello di andare a sbattere perché alla prima difficoltà che ti obbligherà a fermarti, ti sentirai mortificato in quanto non potrai più procedere spedito.

Devi prima risolvere quel problema e poi andare avanti. Tutto questo influirà negativamente sulla tua motivazione e lo sviluppo del tuo progetto online ne risentirà.

Per questo errore della fretta quindi, restano validi gli stessi consigli che ti ho dato per evitare l’errore precedente:

  1. Prepara un bel contenuto e regalalo (in cambio dell’email) al tuo pubblico mediante una landing page
  2. Fermati e inizia a strutturare bene il progetto

 
Prendi e porta a casa: La fretta è una bella sensazione, ma va dominata e sfruttata a tuo vantaggio.
 
 

Errore 7: Fare i Furbi

Guadagnare Online Seriamente: Errore 7 - Fare i Furbi

Guadagnare Online Seriamente: Errore 7 – Fare i Furbi

Problema tipicamente italiano.

Non ci fidiamo mai di nessuno, pensiamo sempre che l’altro ci debba fregare in qualche modo. Ti scontrerai anche tu con la tua stessa mentalità quando sarai tu a voler vendere i tuoi prodotti e servizi.

Ma fare i furbi sul web è un’altra storia. Sì sì, magari all’inizio ti può andare bene, però poi alla lunga, la gente se ne accorge e inizia a parlare male di te, dei tuoi prodotti e servizi.

La tua reputazione si distrugge in un attimo insomma. Puoi usare magari una comunicazione aggressiva, come i falsi guru del guadagnare online di cui ti accennavo nell’introduzione di questa guida.

Puoi usare tutte le tecniche persuasive che conosci, ma poi alla fine le persone rimarranno deluse perché la tua comunicazione era eccessiva e la tua offerta non è in grado di soddisfare pienamente le aspettative che tu stesso hai creato.

Ne vale la pena?

Per me no, assolutamente no. Qui l’elemento centrale non è fare i furbi, ma al contrario, cercare ed individuare delle soluzioni uniche che possano risolvere precise esigenze e problematiche del tuo pubblico.

Tutto qui, niente trucchi e niente furberie. La reputazione è la vera moneta di scambio del web. Il tuo obiettivo a lungo termine è proprio quello di accrescere sempre di più la cosiddetta brand awareness, cioè la “riconoscibilità” del tuo brand (personale e/o aziendale).

Riassumendo:

  • Spogliati di tutti i pregiudizi che ti hanno inculcato sul “guadagnare online”, non c’è bisogno di urlare e/o di persuadere
  • Non fare il furbo, ma sii sempre trasparente, abbi cura della tua reputazione e credibilità

 
Prendi e porta a casa: ricordati sempre che stai diventando un imprenditore digitale e non un venditore di pentole.
 
 

Errore 8: Comunicare Male

Guadagnare Online Seriamente: Errore 8 - Comunicare Male

Guadagnare Online Seriamente: Errore 8 – Comunicare Male

Puoi avere pure l’idea più bella e innovativa del mondo, ma se la comunichi male, il tuo progetto online sarà un flop, ti scoraggerai e ti farai la falsa e comoda convinzione che: “Lo sapevo che era una truffa… crearsi un lavoro su internet è una bufala!”.

Qui mi rendo conto che ci vuole un po’ di esperienza, quindi all’inizio è assolutamente normale commettere più di qualche errore, ma visto quello che ti ho detto nell’errore 4 “Studiare senza fare”, va bene così, fa parte del percorso che ti porterà alla creazione del tuo brand.

Il segreto qui è parlare semplice. Quando realizzi un video, scrivi un’email, pubblichi un post sul tuo blog oppure sui social dove sei presente, devi fare lo sforzo di esprimerti, di scrivere come se tu stessi comunicando / parlando ad un tuo caro (fratello, sorella, papà, moglie, ecc.) o ad un tuo amico.

Fai finta di parlare con lui / lei e scrivi in modo libero. Non devi far colpo su nessuno, ma devi solo essere te stesso.

Ricorda che il brand che stai creando si nutre anche dei tuoi piccoli difetti, del tuo modo di fare, del tuo modo di scrivere e così via.

Qualche consiglio pratico:

  • Evita il linguaggio troppo formale e/o “aziendalese”, il tuo obiettivo è farti capire e non stupire con il tuo linguaggio dotto e forbito
  • Confronta ciò che hai scritto per il post o per la newsletter con le email che usualmente invii ai tuoi amici… ti esprimi allo stesso modo?

 
Prendi e porta a casa: Non aver paura di essere te stesso, la comunicazione, vedrai, è anche terapeutica 🙂
 
 

Errore 9: Trascurare i Dettagli

Guadagnare Online Seriamente: Errore 9 – Trascurare i Dettagli

Guadagnare Online Seriamente: Errore 9 – Trascurare i Dettagli

C’è poco da fare, i dettagli fanno la differenza eccome!

Curare ogni singolo dettaglio della tua presenza online, ti permette di emergere e distinguerti dalla massa.

Devi sapere che c’è molto “pressapochismo” in rete: “Sì dai, più o meno è così“. Ora, io non dico di cadere nella paranoia opposta del perfezionismo assoluto, irraggiungibile tra l’altro, ma neanche di presentarti in modo sciatto e palesemente da dilettante.

È chiaro che fare il publisher, cioè il piccolo editore online, richiede l’acquisizione di tante competenze (grafica, elementi di programmazione, copywriting, web publishing, ecc.), quindi non potrai mai riuscire a fare tutto da solo.

Dovrai farti aiutare da qualcuno oppure se non te lo puoi permettere, dovrai accettare il fatto di impiegare altro tempo per perfezionare le tue competenze.

Guarda ti dico una cosa, abbi pazienza e frena i tuoi istinti… magari rileggiti più volte l’errore 6 “Avere fretta” se ti torna utile, ma in questo caso ti conviene aspettare un pochetto, perché ti basterà fare un lavoro dignitoso per differenziarti e per comunicare un’immagine più professionale di te e del tuo brand.

Come ti dicevo, online ci sono parecchi dilettanti allo sbaraglio, per cui non devi stupire con effetti speciali strabilianti, ma quanto meno debuttare sul web con un lavoro decente.

Un suggerimento: Vai su Envato Market e smanettalo di brutto… è praticamente l’Amazon per noi publisher, trovi di tutto: modelli per siti web, guide, tracce audio ed effetti per i tuoi video, ecc. Acquista e personalizza.
 
Prendi e porta a casa: Anche l’occhio vuole la sua parte, non sottovalutare la prima impressione che fai a chi non ti conosce.
 
 

Errore 10: Pensare da Dipendente

Guadagnare Online Seriamente: Errore 10 – Pensare da Dipendente

Guadagnare Online Seriamente: Errore 10 – Pensare da Dipendente

Ammiro chi ha la mentalità da dipendente.

Veramente, non dico per dire, ma davvero provo sempre un po’ di invidia quando parlo con qualcuno che mi dice: “No, io non sarei mai capace di mettermi in proprio e di crearmi un lavoro… preferisco essere dipendente”.

È chiaro che per fare il freelance o comunque il lavoratore autonomo, ci vuole una certa predisposizione. Non puoi aspettarti niente dagli altri, non c’è nessuno che ti dice cosa fare, nessuno che ti rimprovera, ma neanche che elogia il tuo lavoro.

Non ci sono orari di lavoro da rispettare. Sei tu che decidi tutte queste cose: devi stabilire gli obiettivi, come raggiungerli, a che ora iniziare a lavorare, quando e se andare in vacanza, ecc.

Se hai la mentalità da dipendente e decidi di metterti in proprio sul web, non farai molta strada, proprio perché ci vuole molta auto-disciplina poiché sarai tu che dovrai regolare tutti gli aspetti della tua vita personale e professionale.

Per fartela breve, quando arrivano le 17:00 non puoi dire: “Ok, sono le 5, adesso stacco e se ne parla domani”.

E se hai un cliente che ti ha chiesto assistenza? E se il tuo sito web si rompe e va sistemato? E se hai un piano di lavoro da rispettare per creare i contenuti del tuo sito web? E se hai ricevuto delle domande da parte dei tuoi fan sulla pagina Facebook? E se devi rispondere a delle email di lavoro?

In tutti questi casi, ti ritroverai a lavorare ben oltre le 5 del pomeriggio perché non puoi dire “lo faccio domani”. Domani avrai altre cose da fare.

Ricordati che stai creando un lavoro, appunto un lavoro che richiede il tuo tempo e la tua dedizione.
 
Prendi e porta a casa: Devi aumentare la tua consapevolezza… inventarsi un lavoro serio online e conquistare la tua libertà finanziaria è una scelta coraggiosa.
 
 
Condividi questa guida e aiutami a farla conoscere:


 
 
———-
E adesso?

Sto realizzando questo progetto (che qui spiego meglio) proprio per aiutare le persone come te, persone che vogliono darsi da fare perché hanno capito che è possibile guadagnare online seriamente, ma non sanno da che parte cominciare.

Hai un dubbio? Mi vuoi chiedere qualcosa? Oppure vuoi darmi un consiglio sullo sviluppo di questo progetto?

Scrivimi, compilando il modulo qui sotto: